cucina ternana

La tradizione culinaria Ternana

L'Italia da sempre è un Paese noto per le sue bellezze artistiche e paesaggistiche ma anche per la sua cultura enogastronomica, che si differenzia da regione a regione, sempre accomunata dal piacere per la tavola.


Anche l'Umbria non è da meno: cuore verde della Nazione, la sua cucina ha da sempre conquistato i turisti del mondo che la scelgono per i suoi sapori forti e decisi, pepati e saporiti, ma anche delicati e raffinati per alcuni accostamenti capaci di far vivere un vero e proprio viaggio culinario a 360 gradi.


Tra queste bontà territoriali, anche la Città di Terni, ha saputo conquistarsi un posto rilevante: famosi sono le ciriole alla ternana, gli gnocchetti alla collescipolana ma anche dolci quali il famoso pampetato, una preparazione natalizia, dal sapore deciso e intenso, eccelsa variante dei classici dolci natalizi quali torrone, pandoro e panettone.


Se siete anche voi degli amanti della buona tavola e volete provare i saporti autentici e genuini del polmone d'Italia, non potete non venirci a trovare a Terni: saremo lieti di farvi assaggiare alcune tra le nostre migliori proposte, lascindovi il solo piacere di mangiare da soli o in compagnia.




Gnocchetti Alla Collescipolana

ricetta gnocchetti alla collescipolana
Ricetta per 6 persone

Ingredienti: 
180 gr di farina, 120 gr di pangrattato, olio extravergine d'oliva, un quarto di cipolla, uno spicchio d'aglio, una carota, una costa di sedano, due salsicce, 100 gr di pancetta, 200 gr di pomodoro passato, 200 gr di fagioli lessati, sale

Preparazione: 

Passare al setaccio farina e pangrattato insieme, in maniera che si mescolino bene. Fare la fontana, aggiungere acqua tiepida e sale, impastare e far riposare una mezz'ora. Dare alla pasta la forma di grosse ciriole , quindi tagliarla a forma di cilindretti dello spessore di mezzo cm e della lunghezza di un cm circa.

Preparare per il sugo un trito fine di cipolla, aglio, sedano e carote, far appassire il tutto a fuoco basso nell'olio, quindi aggiungere la pancetta tagliata a dadini e le salsicce sbriciolate.

Dopo quindici minuti circa aggiungere il pomodoro passato e continuare la cottura; dieci minuti prima della fine cottura aggiungere i fagioli lessati. Al momento di servire lessare gli gnocchetti in abbondante acqua salata e man mano che vengono in superficie gettarli nel sugo. A piacere aggiungere pecorino grattugiato.

Ora non vi resta che accomodarvi a tavola e prepararvi per questo viaggio gastronomico all'insegna del gusto e della genuinità della terra umbra.


Faraona alla Leccarda

ricetta faraona alla leccarda
Ricetta per 4 persone

Ingredienti:

Per la leccarda
300 g di fegatini di pollo (e di faraona se reperibili)
15 olive nere denocciolate
10 capperi
2 cucchiai di aceto di vino bianco
1/2 bicchiere di vino bianco
1 limone (la scorza)
 
Preparazione:

Privare la faraona della testa e delle zampe e insaporirla con sale e pepe anche internamente, riempirle il ventre di erbe aromatiche, di aglio e di fette di mezzo limone con la buccia. Appoggiarla in una ciotola con le restanti erbe aromatiche, il succo di mezzo limone e il vino bianco, quindi coprirla con pellicola trasparente e lasciarla marinare per una notte intera in frigorifero. Dopo un giorno trasferire la faraona in una teglia coperta da carta da forno con tutti gli odori e aggiungere l'olio, quindi cuocerla in forno già caldo a 200°C per circa un'ora.

Preparare la leccarda mettendo in una pentola i fegatini, agli aromi tritati, alle fette di prosciutto e mortadella tritate, ai capperi e alle olive anch'essi tritati, alla scorza di limone, sistemando di sale e pepe. Il composto deve risultare denso e omogeneo.

Una volta pronta la faraona, tagliarla a pezzi e sistemarla sul piatto da portata cosparsa del patè di fegatini.

Ciriole alla Ternana

ricetta ciriole alla ternana
Ricetta per 4 persone

Ingredienti: 
300 gr di farina
uno spicchio d'aglio
peperoncino
olio extravergine d'oliva
sale

Preparazione: 

Impastare la farina solo con acqua tiepida e sale e lasciar riposare per una mezz'ora.

Lavorare la pasta a piccoli pezzi, dando alla stessa la forma di grossi spaghetti dello spessore di un dito ( ciriole ). Soffriggere nell'olio l'aglio e il peperoncino.

Cuocere le ciriole al dente in abbondante acqua salata, scolarle, prima di servire cospargerle con olio bollente, togliendo l'aglio (una variante ternana è la ciriola con lo scrocchio: si fa soffriggere l'aglio fino a renderlo di colore marrone intenso, l'aglio che scrocchia).

Tiramisù

Ricetta per 8 persone

Ingredienti: 
6 tuorli
250 g di zucchero
500 g di mascarpone
pavesini q.b.
caffè e cacao in polvere

Preparazione: 

Preparare il caffè e lasciarlo raffreddare in una ciotola. Montare a spuma i sei tuorli con lo zucchero, incorporarvi il mascarpone, ottenendo così una crema morbida. Bagnare venti savoiardi con il caffè facendo attenzione a non inzupparli troppo e disporli in fila al centro di un piatto circolare. Spalmare sui savoiardi metà della crema e poi sovrapporre un altro strato di venti savoiardi bagnati col caffè. Spalmare poi la superficie con la rimanente crema di mascarpone. Ricoprire la crema con il cacao in polvere setacciato.

Lasciare riposare in frigorifero finchè non sarete pronti a servirlo e...buon appetito!